Miglior modi per studiare una lingua durante le vacanze

Vacanze, estate, caldo, sole e mare. Ci voleva! Dopo tanto tempo passato sui libri, le giornate grigie e il clima invernale, le vacanze sono come uno spiraglio di luce e libertà per tanti. Ma cosa succede, spesso, durante questi mesi? Purtroppo non è raro che i ragazzi perdano le nozioni imparate durante l’anno scolastico, siccome le ferie estive sono un periodo di tempo molto lungo, nel quale non ci si mantiene allenati quotidianamente.

imparare lingue durante le vacanze

Questo è sicuramente un discorso che può essere attribuito a tutte le materie, ma se vogliamo andare più nello specifico, parlando di lingue, la pratica è alla base dell’apprendimento: se non ci si esercita regolarmente, infatti, è difficile mantenere il proprio livello di conoscenza di una lingua straniera, se non impossibile! Per rimanere sempre “sul pezzo”, infatti, abbiamo bisogno non solo di fare esercizi scritti e di grammatica, ma è soprattutto necessario ascoltare e parlare nell’idioma che stiamo apprendendo.

 Siccome le vacanze ci regalano tanto tempo libero, potremmo sfruttare questa opportunità non solo per mantenere il nostro livello, ma anche per imparare una nuova lingua! Studiare l’inglese o qualsiasi altra lingua che ci piace durante le ferie presenta molteplici vantaggi. Scopriamoli insieme!

Come sfruttare al meglio le vacanze: consigli e offerte

Meno stress, più tempo libero, riposo e relax. Spesso tutto ciò non ci fa pensare allo studio, eppure imparare una lingua nuova o migliorarne una già appresa non vuol dire che debba essere noioso o pesante. Anzi, tutto il contrario! Avendo meno cose da fare e meno preoccupazioni per la testa si impara molto meglio, più velocemente, e possiamo dedicarci all’apprendimento in modo piacevole. Ma come?

Innanzitutto, una buona idea è sempre quella di praticare le vostre attività preferite, ma in lingua straniera: ad esempio, rilassarsi guardando un film o una serie in lingua originale (anche coi sottotitoli), oppure ascoltare musica, leggere un libro nella lingua che volete imparare. Ognuno ha i propri hobby e può adattare l’apprendimento alle proprie esigenze e preferenze, l’importante è che non sia percepito come un peso, un lavoro faticoso, ma che sia piacevole, rilassante e divertente. Dopo tutto siete in vacanza! Le possibilità che abbiamo oggi e gli strumenti che sono a nostra disposizione ci possono aiutare molto, e durante le vacanze siamo più propensi e motivati a provare cose nuove.

Se vogliamo fare progressi, come abbiamo già detto, dobbiamo esercitarci, fare pratica, ascoltare e parlare. Perciò il modo migliore per immergersi completamente nella lingua e nella cultura straniera sarebbe quello di utilizzare un weekend o una settimana di vacanze per andare nel paese della lingua straniera interessata. Se, poi, abbiamo la fortuna di poter soggiornare di più, una vacanza studio potrebbe fare al caso vostro. Ne esistono di ogni tipo e durata: potrete soggiornare in residence per studenti, in campus, o in famiglia, e verrete suddivisi sia per età che per livello; avrete a disposizione lezioni settimanali con materiale didattico e insegnanti, ovviamente, madrelingua. Inoltre non mancherà il tempo libero, attività organizzate, feste ed escursioni per godersi questa esperienza unica. Cosa c’è di meglio?

vacanza studio

Un altro grande vantaggio di andare all’estero è che si faranno tanti nuovi incontri e nuove conoscenze, perciò sarebbe un peccato lasciarsi sfuggire l’amicizia di qualche nativo straniero! Che voi siate in vacanza con amici, famiglia, o in un viaggio di studio all’estero, sfruttate appieno questo momento e rimanete sempre in contatto con le persone e gli amici che incontrate durante questi giorni: potrete sempre esercitarvi con la lingua e magari, chissà, vi incontrerete di nuovo per un altro bel viaggio e nuove esperienze insieme! Conoscere persone provenienti da paesi diversi è interessante e arricchente: buttati e inizia la conversazione, vedrai che verrà tutto da sé! Cultura, religione, usanze, abitudini: tutto cambia molto da un Paese all’altro e non c’è nulla di più affascinante che scoprire nuovi punti di vista, perciò avrete molto di cui parlare.

Un altro modo per avere conversazioni con persone straniere è quello di incontrare turisti nella vostra città: essendo estate sono tante le persone che viaggiano, perciò potrete avere il piacere di conoscere parecchi viaggiatori, che sicuramente non vedranno l’ora di socializzare con persone locali!

imparare lingue in viaggio

Se invece volete far imparare o migliorare una lingua a vostro figlio più piccolo, non ancora pronto per un’esperienza all’estero, la cosa migliore da fare è quella di iscriverlo ad un campo estivo in lingua! I centri estivi sono un ottimo modo per far passare le calde e lunghe giornate ai bambini, attraverso diverse attività ludiche, sport e socializzazione. Per rendere questa esperienza ancora più interessante, entusiasmante e formativa, poi, potrete optare per un centro estivo in lingua straniera, grazie al quale bambini e ragazzi potranno imparare divertendosi.

campo estivo

Se volete avere più informazioni riguardanti i campi estivi a Modena e dintorni, provate a dare un’occhiata a questo link.

Insomma, chi dice che in vacanza non si impara niente sbaglia di grosso! Anzi, gli stimoli e le opportunità per imparare sono ancora di più. Non lasciatevi perdere questa occasione e sfruttate al meglio ciò che le vacanze possono offrirvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Oxford Blog- Scuola di lingue Modena