Hai bisogno della grammatica per imparare le lingue o no

importanza di studiare la grammatica

Imparare una lingua nuova non è facile se hai un metodo sbagliato. L’approccio meramente scolastico, a partire dalle elementari a finire al periodo universitario, si basa molto e soprattutto sullo studio della grammatica. Ma studiare le basi della grammatica è importante per imparare le lingue?

In realtà un approccio “british” allo studio di nuove lingue sarebbe proprio quello di non studiare le regole che ci sono alla base. Un approccio più naturale, spontaneo e meno indotto alla comunicazione faciliterebbe l’apprendimento più veloce ed efficiente di una nuova lingua.

Ma attenzione! Questo non vuol dire che non bisogna studiare per nulla la grammatica… semplicemente vuol dire che si può rinviare lo studio delle regole grammaticali in un passo successivo.

Questo perché non si può tralasciare la grammatica che fa parte della struttura di una nuova lingua, se l’intento è quello di comunicare in maniera corretta. La capacità di parlare e dello scrivere in un’altra lingua ovviamente sono legati alla conoscenza della grammatica della lingua stessa.

Imparare la grammatica è davvero necessario per poter imparare e parlare una nuova lingua?

Non è necessario! Ci sono tantissime persone che parlano benissimo l’inglese ma che magari non lo sanno scrivere… e se scrivono commettono errori ortogratici mastodontici!

Se l’obiettivo è quello di dover imparare una nuova lingua per scopi puramente comunicativi a livello di vita quotidiana (per andare a fare la spesa, bere una birra con un amico ecc), allora il problema non si pone.

Ma se si vuole riuscire a capire e ad apprendere tutto della nuova lingua è ovvio che sia normale acquisire competenze grammaticali in grado di farvi scrivere e pronunciare frasi compiute e ben articolate…

A cosa serve studiare la grammatica?

importanza di studiare la grammatica

Di regola a nessuno piace studiare la grammatica perché è fatta di regole e metodologie. Si sà che le regole sono noiose e si fa fatica a studiarle. C’è chi ha avuto la fortuna di avere delle buone insegnanti sin dalle elementari che hanno avuto un approccio più dolce a questo crudo aspetto dello studio di una lingua madre o di una nuova lingua.

L’amore verso l’apprendimento della grammatica dipende anche molto da quale lingua si sta studiando. Esistono delle lingue con regole grammaticali molto complesse mentre altre più semplici, come l’inglese.

L’obiettivo dello studio della grammatica di una nuova lingua non si limita allo studio delle regole in realtà. Serve sicuramente per aiutarsi nell’esprimere un proprio pensiero nella maniera più corretta; e per fare ciò si ha bisogno di conoscere la grammatica (almeno quella di base).

Questa filosofia di pensiero riguarda anche la propria lingua madre perché se pensiamo all’italiano sicuramente la conoscenza della grammatica è fondamentale per avere un linguaggio appropriato alle circostanze.

Studiare le basi della grammatica è importante?

Lo studio delle basi della grammatica è importante per avere la capacità di esprimersi nel migliore dei modi.

Se vi state chiedendo se è importante imparare la grammatica per poter imparare e parlare una nuova lingua sappiate che non c’è una regola generale. La risposta risiede nell’obiettivo che ognuno di voi si prefigge.

Se avete tempo e volete studiare al meglio una nuova lingua, la risposta è certamente sì! E’ ovvio che se il vostro obiettivo è quello di assimilare appieno una nuova lingua, lo studio della grammatica è fondamentale per riuscirci.

Se invece volete avere un’infarinatura di una nuova lingua che vi permetta di comunicare a livello base, perché magari non avete molto tempo o perché il vostro lavoro non richiede un livello avanzato di conoscenza, potete anche avere una conoscenza sufficiente.

Consigli utili

importanza di studiare la grammatica

Un approccio diretto alla grammatica della nuova lingua può essere spaventoso! Ad esempio se pensiamo alla lingua italiana con la sua grammatica complessa possiamo paragonarla a quella tedesca. Lo studio della grammatica tedesca può spaventarvi con tutte le sue declinazioni e tempi. Ma niente paura!

L’approccio migliore all’apprendimento di una nuova lingua è sicuramente l’ascolto e la ripetizione di vocaboli e modi di dire per prendere familiarità con la nuova lingua. Solo dopo aver preso confidenza con la pronuncia, l’ascolto e la ripetizione magari ci si può addentrare nei meandri “oscuri” della grammatica.

Ma in realtà dipende dalla persona come è abituata a studiare e il tipo di apprendimento che preferisce. Per la conoscenza approfondita di una nuova lingua lo studio della grammatica è imprescindibile.

Sta a voi decidere come e dove studiare una nuova lingua ed il metodo da utilizzare: alla Oxford School of Languages a Modena ci sono corsi per lo studio della lingua tedesca, inglese, francese, spagnola, giapponese e addirittura cinese! Qui si possono seguire corsi online, in presenza, per privati ed aziende; ma c’è anche un percorso dedicato al mondo dell’infanzia.

Come imparare una nuova lingua senza lo studio della grammatica

Imparare una nuova lingua da zero sembra un’impresa impossibile ma è tutto il contrario! Per avere successo bisogna scegliere il giusto metodo ed approccio. Vediamo un metodo efficace per imparare una nuova lingua senza l’ausilio della grammatica.

Per prima cosa memorizzare le parole più comuni: è importante capire il significato dei vocaboli e memorizzare più parole possibili per arricchire il proprio bagaglio. Tra le parole più comuni, per esempio, ci sono quelli per salutare e per indicare i vocaboli utilizzati più frequentemente durante la giornata come può essere dormire, mangiare, scrivere, bambino, ragazza, donna…

Per farlo si può tradurre le parole più utilizzate nella propria lingua in quelle della nuova lingua da apprendere. Si può creare una lista con l’obiettivo di memorizzarla nel più breve tempo possibile.

Passiamo ai verbi! Dopo aver studiato e memorizzato le parole più comuni, si passa all’apprendimento dei verbi più utilizzati della nuova lingua da imparare. E’ indispensabile conoscere almeno le basi dei verbi partendo e finendo nei tempi presente, passato e futuro tralasciando tutti gli altri tempi verbali. Con questi soli tre tempi riuscirete a comunicare tranquillamente nella nuova lingua.

Dopo aver memorizzato parole e verbi, è arrivato il momento della grammatica ma non vi preoccupate… parliamo di grammatica di base. Per grammatica di base si intende lo studio delle persone, dei generi, delle preposizioni…Con solo queste nozioni base, assieme ai due punti precedenti, siete pronti!

Finalmente è arrivato il momento dell’ascolto! Per ultimo ma non per importanza, l’ascolto agevola tantissimo l’apprendimento di una nuova lingua! Ci sono persone che imparano una nuova lingua solo guardando serie tv e film in lingua (magari aiutati dai sottotitoli che facilitano l’associazione dei suoni alle parole).

Ma non è finita qui… se c’è l’ascolto c’è anche il parlato” . Dopo aver ascoltato attentamente ci si può esercitare nel parlare la nuova lingua.

Finiamo con la risorsa migliore per l’apprendimento di una nuova lingua: leggere! Leggere fa bene per l’apprendimento ed il miglioramento di qualsiasi lingua si parli. Potete esercitarvi nel leggere nella nuova lingua in svariati modi: sul web si trovano tantissimi siti in lingua straniera per le notizie, il blogging. La scelta migliore da fare è quella di scegliere un sito che parli di notizie di nostro gusto in modo da essere incentivati a farlo.

Questi punti essenziali, e cioè studiare nuovi vocaboli, leggere, parlare e conoscere la grammatica di base, vi permetteranno di imparre più velocemente e di parlare anche in maniera spigliata. Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Oxford Blog- Scuola di lingue Modena