Vantaggi e importanza d’imparare una seconda lingua dopo l’inglese

vantaggi imparare una seconda lingua dopo inglese

Parlare due o più lingue comporta molti vantaggi. troverai i principali vantaggi di imparare una seconda lingua dopo l’inglese.

Imparare una seconda lingua dopo l’inglese è importante. Per chi può ed ha la possibilità di parlare due o più lingue ha sicuramente dei vantaggi. In questo articolo parleremo dei principali vantaggi di imparare una seconda lingua dopo l’inglese.

Quante lingue può parlare una persona

Secondo voi esiste un numero esatto per quantificare il numero di lingue che è capace di parlare una persona? Si può affermare che scientificamente parlando non esiste un numero limite ma si può ricordare che le persone che riescono a parlare più di sei lingue vengono chiamati iper poliglotti.

Quali sono i vantaggi

Imparare a parlare una seconda lingua dopo l’inglese comporta molti vantaggi. Sicuramente uno dei più importanti è legato alla sfera mnemonica perché vedrai aumentare la tua memoria a livelli impressionanti. Diversi studi hanno dimostrato che ricordare vocaboli di diverse lingue aiuta il processo di recupero delle informazioni che parte dal cervello; una sorta di allenamento cerebrale, il quale abituato a reperire informazioni aumenta la potenza della memoria.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che l’apprendimento di più lingue aumentano la materia grigia e la materia bianca del nostro cervello. La materia grigia, infatti, riguarda il sistema nervoso mentre la materia bianca sarebbe la concentrazione dei neuroni. Quindi imparare più lingue aumenterebbe la capacità del sistema nervoso di elaborare informazioni e trovare in breve periodo la soluzione migliore.

Oltre alla sfera mnemonica e al potenziamento della materia grigia e della materia bianca dell’encefalo, l’apprendimento di più lingue influenza positivamente sulla capacità di ascolto e di concentrazione. Infatti quando si ascolta una persona parlare una lingua diversa dalla propria, il livello di attenzione e di concentrazione si alza notevolmente. Questo allenamento cognitivo ha effetti positivi notevoli e si è capaci anche di finire un compito in presenza di rumori esterni o cose simili.

Uno dei vantaggi più evidenti e positivi nell’apprendere una seconda lingua dopo l’inglese è quello di aprire la propria mente al mondo e come si dice “essere di mentalità aperta”. Ci si accorge che ascoltare punti di vista diversi dal proprio è cosa buona e che, quindi, il proprio modo di vedere il mondo e di pensare non è assoluto. Questo comporta un conseguente confronto con gli altri facenti parte di una società e/o di un gruppo.

Ma non è finita qui

E la creatività? Ovviamente il processo creativo della persona è direttamente proporzionale al livello di apprendimento di altre lingue. E’ normale, e quasi scontato, che le persone che riescono a parlare più lingue hanno un’alta concentrazione di creatività rispetto a chi non sa farlo. Queste persone “fortunate” grazie alla conoscenza di idiomi di diverse lingue, riescono ad attingere informazioni ed idee differenti e maggiori.

Per ultimo vantaggio, ma non per importanza, citiamo l’aumento delle capacità logiche e razionali. Infatti quando si parla una lingua diversa da quella nativa, l’approccio è ben diverso: si tende ad essere più attenti e concentrati a ciò che si sta dicendo e di conseguenza si è più razionali e logici. Cosa differente accade quando si parla la propria lingua nativa perché si ha padronanza ma meno razionalità e logicità… spesso infatti si dice che si parli “a vanvera”.

Come imparare una lingua da zero?

Dopo aver visto i vantaggi nel saper parlare più lingue, vediamo come imparare una lingua da zero. Anche se pensate di non essere capaci o pensate che sia troppo tardi vista la vostra età, vi state sbagliando di grosso. Qui di seguito dei semplici consigli utili per imparare una lingua da zero adatti proprio a tutti.

Prima di tutto mettetevi in testa che bisogna fare molta pratica! Sì la grammatica è importante ma la pronuncia ed il parlare sono fondamentali. Ogni lingua possiede un suono diverso, una musicalità differente ed un accento particolare. Parlare e ripetere le frasi, le parole della lingua da imparare vi permetterà di apprendere più velocemente. In questo modo riuscirete ad interiorizzare e fare vostri nuovi vocaboli. Potete aiutarvi vedendo delle serie tv con sottotitoli in lingua in modo da poter leggere ad alta voce mentre gli attori parlano. Ovviamente questo richiede molto esercizio.

Abbiate fiducia! Se gli altri ci sono riusciti vuol dire che anche voi potete imparare una lingua diversa dalla vostra. Non abbiate vergogna e soprattutto paura: sono due elementi di disturbo che non vale la pena considerare. Se vi sentite goffi e innaturali è del tutto normale e non è per nulla colpa vostra.

Anche la lettura è una chiave fondamentale per imparare una lingua nuova da zero. Leggere molto aiuta la comprensione del testo ma non solo: immagazzinate nuovi vocaboli, modi di dire, l’uso di tempi verbali ecc… Quando leggete il vostro cervello tende ad immagazzinare l’immagine del vocabolo e più volte lo vede, più volte diventa proprio. La ripetizione è fondamentale. E’ lo stesso meccanismo che riguarda il mondo pubblicitario: ci bombardano di immagini e di frasi finché non ci entrano in testa!

Conclusioni

Se state cercando una soluzione e/o una risposta l’avete trovata! Abbiamo visto insieme i vantaggi che ci sono nell’imparare e nel parlare una seconda lingua dopo l’inglese e come imparare una lingua da zero.

Non è difficile! Basta armarsi di volontà ed impegno per riuscire nell’obiettivo. Nulla è impossibile. Prendete spunto dai vostri idoli del settore e sappiate che se ci sono riusciti loro, anche voi potete fare lo stesso. Sviluppare le capacità intellettive del proprio cervello non è impossibile: alleniamolo e vedremo grandi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Oxford Blog- Scuola di lingue Modena