Consigli per iniziare bene l’anno scolastico

consigli per inizare l'anno scolastico con successo

Le vacanze estive sono il periodo più atteso da tutti gli studenti, dai più grandi ai più piccoli. In Italia, poi, la pausa scolastica è particolarmente lunga: i nostri ragazzi godono di ben più di 3 mesi (13-14 settimane) estivi, mentre in altri Paesi come Germania o Regno Unito sono appena 6 settimane. Ciò significa che hanno un’infinità di tempo per rilassarsi e divertirsi, ma allo stesso tempo che hanno tanti compiti e soprattutto che si abituano ad una routine differente, ad altre abitudini rispetto a quelle della classica giornata scolastica. Il tempo dedicato al riposo si concentra tutto in estate, e quando i ragazzi devono tornare a scuola potrebbero sentirsi frustrati e stressati dal cambiamento, o potrebbero non essere in grado di stare al passo con le lezioni e i nuovi ritmi.

Quindi come fare per non farsi trovare impreparati con l’inizio dell’anno scolastico?

Come iniziare bene l’anno scolastico con successo ?

Compiti, ore e ore sul banco, la sveglia di nuovo presto la mattina, verifiche, interrogazioni: facciamoci trovare preparati! Sappiamo che può sembrare traumatico, ma riprendere le attività scolastiche “con il piede giusto” è l’approccio vincente per conseguire al meglio l’intero anno scolastico: dopotutto chi ben comincia è a metà dell’opera, giusto?

Tanti cambiamenti e novità possono essere difficili da gestire e non è facile rimanere focalizzati, perciò è bene adottare una strategia. Invece di pensare a tutto all’ultimo minuto, infatti, è utile cercare di entrare nell’ordine di idee in anticipo, in modo graduale, per vivere bene questo nuovo inizio. Non correte la sera prima per finire tutto in tempo! Solamente così riuscirete ad evitare lo shock da rientro.

Pensate innanzitutto a rivedere i compagni, gli amici, a ridere e scherzare tra una lezione e l’altra, perché si sa che la scuola non è fatta solo di noia e verifiche: è un luogo dove si incontrano i propri coetanei e dove spesso nascono amicizie che possono durare anni, o anche per tutta la vita, e certi momenti condivisi con i compagni di classe sono unici e speciali.

Fondamentale è anche rimanere positivi e pensare con entusiasmo a quello che si andrà ad imparare di nuovo, i progetti, le novità: pensate alle vacanze come un lungo periodo di “carburante” per farvi mettere “il turbo”. Al rientro, fare un’ottima figura fin dai primi giorni rende le cose più facili, perché anche la prima impressione conta: non fatevi cogliere impreparati con i compiti delle vacanze, non sottovalutate nessuna materia e allo stesso modo non sottovalutate nessuna verifica d’ingresso. Spesso non le contano nella media generale dei voti, ma sicuramente la professoressa o il professore ne terranno conto, in un modo o nell’altro, come prima impressione.

Una cosa che può aiutare a rimettersi in pista e prepararsi psicologicamente è anche quella di comprare il materiale scolastico. Perché alla fine fare un po’ di shopping piace a tutti, e perché no, anche lo shopping per la scuola può essere divertente. A parte i libri nuovi per l’anno scolastico, si potrebbe andare alla ricerca di un nuovo zaino: compratene uno che vi piaccia e che vi faccia venire voglia di sfoggiarlo a tutti il primo giorno di scuola. Scegliete quaderni colorati e divertenti, il vostro diario preferito, penne nuove ed evidenziatori di diversi colori per rendere il vostro astuccio il più completo possibile. Comprare cose nuove mette di buon umore, e chissà, magari vi verrà più voglia di usarle! Ovviamente, importante è anche il passaggio inverso: cercate di ripulire scaffali, scrivania e di buttare tutto ciò che è vecchio o che non serve più. Riordinare i propri spazi e i luoghi dove si studia aiuta a riordinare anche le proprie idee e ad essere più organizzati.

Un altro consiglio è quello di mantenere l’allegria delle vacanze e cercare di pianificare nuove attività extra-scolastiche. Con questo intendo che può essere invogliante pensare di poter ricominciare a fare il proprio sport preferito, o magari iniziarne uno nuovo, fare un giro nelle palestre, nelle piscine, o nelle scuole di danza, di canto, teatro, qualsiasi cosa che possa piacervi. Nuove attività di questo tipo spronano i ragazzi a cominciare l’anno con grinta ed energia. Inoltre, se avete ancora ansia da ritorno, potreste iniziare a pianificare delle gite fuori porta per il periodo a cui si sta andando incontro. Perché si sa, sicuramente in autunno e inverno non c’è lo stesso bel tempo che in estate e non si ha lo stesso tempo libero, ma sicuramente bisognerebbe sfruttare al meglio i weekend e organizzare già cose divertenti da fare, per pensare alle cose positive che verranno anche dopo la fine dell’estate.

Settimana intensa a fine ferie in preparazione per la scuola

Il tempo è volato, giugno sembra ieri ma settembre ormai è iniziato e le vacanze sono agli ultimi sgoccioli. Uno strano mix di ansia ed emozione invade tutti gli studenti, spaesati e un po’ smarriti. Il riassunto dell’ultima settimana di vacanze è circa così, ma niente panico: cercate di seguire questi consigli per prepararvi al meglio e tutto filerà liscio.

  • Iniziate ad impostare la sveglia prima. Per tante settimane il vostro corpo è stato abituato a ritmi diversi, e non sarà facile tornare alla vecchia abitudine della sveglia alla mattina presto. Perciò, se non volete rischiare di rimanere a letto il primo giorno, iniziate già una settimana prima dell’inizio a svegliarvi presto e a non andare a letto tardi. Questo vi permetterà, inoltre, di avere il tempo necessario per godervi una colazione sana e completa, che vi servirà quando dovrete tornare sui banchi ed essere concentrati per tante ore.
  • Ovviamente finite i compiti, se non li avete ancora finiti (ed è sempre meglio controllare di non avere lasciato qualcosa indietro), ma in ogni caso è una buona abitudine ripassare. Non avendo avuto un periodo di studio “regolare” è facile dimenticare ciò che si è appreso, e se si comincia già una settimana prima a ripassare i vari argomenti delle diverse materie, non avrete problemi al rientro e non rimarrete indietro.
  • Ricontrollate il materiale: come abbiamo già detto, comprare il materiale scolastico nuovo può essere stimolante e divertente, perciò siate organizzati ad avere tutto pronto già dalla settimana prima, preparate il necessario e riempite astuccio e zaino.
  • Non dimenticate di godervi i vostri ultimi giorni. Non lasciate che l’ansia prenda il sopravvento, approfittate delle giornate ancora calde e soleggiate di Settembre: uscite, state all’aria aperta, fate attività sportiva, che è anche un ottimo rimedio per lo stress.

Sicuramente tutti questi consigli vi aiuteranno a prepararvi per il nuovo inizio. Quando arriverà il fatidico primo giorno di scuola, l’emozione prenderà il posto dell’ansia e delle preoccupazioni. Se seguirete questa piccola e semplice guida, tutto filerà liscio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Oxford Blog- Scuola di lingue Modena